Osteopatia in gravidanza

La gravidanza non è una malattia, anzi forse è la condizione di massimo benessere di una donna in tutta la sua vita.

L'osteopata può contribuire al benessere della donna incinta (e indirettamente al feto) durante la gravidanza.

Il principale consiglio osteopatico è pertanto quello di rivolgervi da un osteopata durante e dopo la gravidanza, nonché quello vivere questa condizione in modo più naturale possibile.

PERCHÈ RIVOLGERSI AD UN OSTEOPATA IN GRAVIDANZA?

Il trattamento osteopatico è un modo estremamente gentile di aiutare il corpo ad adattarsi ai cambiamenti che avvengono durante la gravidanza.

La sicurezza della madre e del bambino sono cosa fondamentale per l'osteopata quindi il trattamento viene eseguito solo dopo avere raccolto tutti i dati necessari in merito alla storia clinica della mamma prima e durante la gravidanza. Il trattamento osteopatico può alleviare le sofferenze causate dalla crescita del bambino ed aiutare la mamma nell'adattamento del corpo allo stato di gravidanza.

IL TRATTAMENTO

I consigli del vostro osteopata vi possono aiutare ad adattare la postura e vi permetteranno di imparare ad usare il vostro corpo correttamente durante la gravidanza. Inoltre verrete aiutate a superare e alleviare effetti collaterali come:

  • bruciori di stomaco
  • costipazione
  • sciatalgia
  • mal di schiena
  • dolori alle gambe
  • dolori al collo ed alla spalle
  • oppressione toracica

POST-PARTUM E ALLATTAMENTO

In seguito al parto l’osteopata facilita il recupero dell’equilibrio muscolo-scheletrico sia del bacino che della colonna, risolve le possibili disfunzioni che si possono essere create durante il parto.

Le posizioni assunte durante il periodo dell'allattamento possono essere predisponenti all’instaurarsi di sintomatologie dolorose a carico della muscolatura dorsale e cervicale.

L'osteopata può essere d'aiuto nella risoluzione di queste problematiche anche fornendo indicazioni adeguate sulle posture corrette da mantenere.